Giulio Cesare: le sue origini divine in un denario d’argento.

Giulio Cesare è stato uno dei personaggi chiave della storia di Roma. Fu probabilmente il massimo genio militare della storia Romana, ma anche un abile e spregiudicato politico, che alla fine di una carriera sia pubblica che militare, trasformò o avviò la trasformazione della “res publica” in una dittatura di tipo monarchico. Questa operazione fu portata a termine da Ottaviano, suo figlio adottivo, che completò la metamorfosi politica dando il via all’impero e limitando il potere del senato in funzione […]

Continua a leggere

Lucca 1493, fra Timoteo Contro il banco Ebraico

Questa moneta, Un Grosso da 3 Bolognini del 1493 della Repubblica di Lucca, ci riporta nella città e nell’ anno in cui si svolse una vicenda abbastanza emblematica, dalle letture controverse… Il Diritto del Grosso Lucchese da 3 Bolognini del 1493, con la raffigurazione del Volto Santo. ll protagonista assoluto di questa vicenda è Frate Timoteo nato nel 1456 a Lucca da Girolamo Maria dei Medici da Moncigoli, Figlio di Benedetto di Niccolò, Giurista, e da Beatrice di Stefano di […]

Continua a leggere

Firenze 1482, UNA MONETA “TOSATA” E UN PEZZO DI STORIA  FIORENTINA.

Quella che vedete in foto è una moneta d’ argento della repubblica di Firenze.Per l’ Esattezza è un “Grosso da 6 soldi”.Chiariamo intanto cosa si intende per moneta “tosata”.Cambiavalute e alcuni Mercanti usavano raschiare, grattare e tagliuzzare il bordo delle monete per recuperare il metallo prezioso ( Argento o Oro), questa frode era molto diffusa tanto che è molto difficile trovare monete medievali e rinascimentali e fino al periodo barocco, con i bordi integri.In particolare questa frode raggiunse livelli esagerati […]

Continua a leggere

Italia 2020: La Democrazia sospesa.

Mi resta difficile capire questo paese, in particolare la sua scarsa memoria, anche a breve termine. Il fascismo ad esempio. Delegittimazione delle opposizioni, con prese in giro, offese anche pesanti, riferimenti al passato in cui quelle forze avevano governato. Elenchi di errori su errori, puntando il dito ad indicare la scarsa capacità di affrontare e risolvere problemi. Violenze, anche minime all’ inizio, purghe. Poi , con l’aiuto di stampa e di magistratura sempre più coese al regime, campagne diffamatorie e […]

Continua a leggere

La Posca

All’ epoca dei Romani il vino, come oggi da noi, era la bevanda fermentata più diffusa. Ma raramente veniva consumato puro, chi lo faceva veniva considerato un ubriacone irrecuperabile.. In genere si usavano varie diluizioni con l’ acqua, più o meno adatte alle occasioni e alle stagioni. Quindi una bibita dissetante da bersi a metà mattina aveva pochissimo vino e molta acqua. Il vino era molto più denso del nostro e quando acidificava diventava un aceto aspro e dolciastro, che […]

Continua a leggere

1870 La sconfitta Francese di Sedan

1870 Questa piccola medaglia satirica, venne coniata in Francia su tondini di rame identici a quelli usati per le monete da 5 centesimi, tanto che la loro diffusione popolare avveniva tramite la circolazione, come denaro. Questo piccolo pezzo é particolarmente interessante. Su di un lato é raffigurato Napoleone Terzo, con in testa l’elmetto Prussiano, in bocca un sigaro acceso, e sul l’anello di ferro a mo di colletto, legato alla catena che simboleggia la sua prigionia, la scritta Sedan. Nella […]

Continua a leggere

1941: L’inizio della fine

1941 L’anno in cui comincia prima a vacillare e poi subisce un tracollo non più recuperabile la cieca fiducia in sé stesso di Benito Mussolini. Prima l’esercito Alleato disgrega l’impero Italiano nel corno d’Africa. Poi a Pisa, il 7 Agosto muore, durante il volo di collaudo di un nuovo aereo, il figlio prediletto del Duce, Bruno. Bruno aveva lo stesso senso di infallibilità e la determinazione cieca del padre. Giovanissimo, aveva partecipato come pilota alla traversata aerea fino a Rio […]

Continua a leggere
1 2